Terra Serena

Serena e’ un’azienda che vanta una secolare tradizione nell’arte vitivinicola, interpretata di generazione in generazione all’insegna della qualita’ e dell’alta professionalita’. Situata tra le amene colline di Conegliano Veneto, in una suggestiva cornice paesaggistica, l’Azienda Vinicola Serena trasmette le naturali vocazioni della propria terra ai propri vini, sublimi e generosi nello spirito di una rinomata origine.

Selezione Vini

Mionetto

IL PROSECCO BASE DELLA MIONETTO

Uno spumante fine dall'aroma di mela acerba, sapore morbido, vellutato e fresco. Immersa nel dolce profilo delle colline di Valdobbiadene, la cantina Mionetto ha centoventicinque anni di storia ed è una delle aziende vinicole italiane più rappresentative nel panorama internazionale, nonché pioniere nell'esportazione del Prosecco negli Stati Uniti, dove opera Mionetto USA Inc., dal 1998 a New York. Il prezzo (9-11 dollari nelle enoteche, 25-30 nei ristoranti) potrebbe fruttargli la scalata nella classifica dei vini più apprezzati dagli americani ed effettuare un sorpasso sul Pinot Grigio di Santa Margherita.

Dessert

Ristorante Giustiniana

Nel menu non può mancare, la Seada o Sebada, dolce molto apprezzato. E' formato da due leggerissimi dischi di pasta sfoglia con all'interno del morbido formaggio.  Una volta fritto nell'olio bollente, la pasta diviene dorata e croccante e il formaggio si fonde. Va servito molto caldo e cosparso di miele fuso. Una vera delizia.  I nostri affezionati clienti chiedono spesso questa specialità a portare via, da consumare a cena come secondo piatto.

Oltre alla Seada, vi sono altre specialità come i Gueffus, dolcetti di forma rotonda, avvolti in carte colorate,  fatti di mandorle trite, zucchero, limone e succo o scorza grattugiata d'arancia, liquore. Dolci facili da fare in casa. Si mettono in un tegame le mandorle, dopo averle pelate e macinate e si lasciano sul fuoco per circa dieci minuti mescolando senza interruzione. Quando l'impasto risulta ben amalgamato si toglie dal fuoco e si lascia raffreddare leggermente. Formare delle palline poco più piccole di una noce. In un piatto versare dello zucchero semolato e le palline e farle ruotare fino a che la superficie sia completamente ricoperta. Lasciare asciugare e infine avvolgere con carta velina di diversi colori, sfrangiata ai lati con le forbici. Ingredienti: 500 gr. di mandorle, 500 gr. di zucchero, 2 bustine di vanillina, un bicchiere di liquore bianco, un bicchierino di acqua di fiori di arancio. Le mandorle contengono preziosi minerali come il magnesio (100 gr di mandorle sgusciate ne contengono 270 mg circa), il ferro circa 3 mg e il calcio 220 mg.

DESSERT


  • Gelato alla nocciola
  • Fragole con panna

ANDREA

FORTUNATO

Seguici

IL RISTORANTE GIUSTINIANA

E' SU FACEBOOK - DIVENTA FAN!

Facebook

Chi è online

 33 visitatori online
003.jpg

Statistiche

Utenti : 112
Contenuti : 102
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 236249

Tutti i diritti riservati