Terra Serena

Serena e’ un’azienda che vanta una secolare tradizione nell’arte vitivinicola, interpretata di generazione in generazione all’insegna della qualita’ e dell’alta professionalita’. Situata tra le amene colline di Conegliano Veneto, in una suggestiva cornice paesaggistica, l’Azienda Vinicola Serena trasmette le naturali vocazioni della propria terra ai propri vini, sublimi e generosi nello spirito di una rinomata origine.

Selezione Vini

Mionetto

IL PROSECCO BASE DELLA MIONETTO

Uno spumante fine dall'aroma di mela acerba, sapore morbido, vellutato e fresco. Immersa nel dolce profilo delle colline di Valdobbiadene, la cantina Mionetto ha centoventicinque anni di storia ed è una delle aziende vinicole italiane più rappresentative nel panorama internazionale, nonché pioniere nell'esportazione del Prosecco negli Stati Uniti, dove opera Mionetto USA Inc., dal 1998 a New York. Il prezzo (9-11 dollari nelle enoteche, 25-30 nei ristoranti) potrebbe fruttargli la scalata nella classifica dei vini più apprezzati dagli americani ed effettuare un sorpasso sul Pinot Grigio di Santa Margherita.

Aldo Fabrizi - Attore e Poeta


MAGNA' E DORMI'

So' du' vizietti, me diceva nonno,

che mai nessuno te li pò leva',

perché so' necessari pe' campa'

sin dar momento che venimo ar monno.

 

Er primo vizio provoca er seconno:

er sonno mette fame e fa magna',

doppo magnato t'aripija sonno

poi t'arzi, magni e torni a riposa'.

 

Insomma, la magnata e la dormita,

massimamente in una certa età,

so' l'uniche du' gioje de la vita.

 

La sola differenza è questa qui:

che pure si ciài sonno pòi magna',

ma si ciài fame mica pòi dormì.




LA DIETA

Doppo che ho rinnegato Pasta e pane,

so' dieci giorni che nun calo, eppure

resisto, soffro e seguito le cure...

me pare un anno e so' du' settimane.


Nemmanco dormo più, le notti sane,

pe' damme er conciabbocca a le torture,

le passo a immaginà le svojature

co' la lingua de fòra come un cane.

 

Ma vale poi la pena de soffrì

lontano da 'na tavola e 'na sedia

pensanno che se deve da morì?

 

Nun è pe' fà er fanatico romano;

però de fronte a 'sto campà d'inedia,

mejo morì co' la forchetta in mano!

 




 



ANDREA

FORTUNATO

Seguici

IL RISTORANTE GIUSTINIANA

E' SU FACEBOOK - DIVENTA FAN!

Facebook

Chi è online

 2 visitatori online
002.jpg

Statistiche

Utenti : 115
Contenuti : 102
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 240931

Tutti i diritti riservati